Settori

Definizioni degli intermediari in base al regolamento REACH

Sostanza intermedia: una sostanza fabbricata, consumata o utilizzata per essere trasformata, mediante un processo chimico, in un'altra sostanza (in seguito denominata «sintesi»):

Sostanza intermedia non isolata:, una sostanza intermedia che durante la sintesi non è intenzionalmente rimossa (tranne che per il prelievo di campioni) dalle apparecchiature in cui la sintesi ha luogo. Tali apparecchiature comprendono il recipiente di reazione con i suoi accessori e le apparecchiature attraverso cui la o le sostanze passano durante un processo a flusso continuo o a lotti, nonché le tubazioni mediante cui la o le sostanze sono trasferite da un recipiente ad un altro in cui si produce la fase successiva della reazione; non comprendono invece il serbatoio o altri recipienti in cui la o le sostanze sono conservate dopo essere state fabbricate;

Sostanza intermedia isolata in sito, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e nel caso in cui la fabbricazione della sostanza intermedia e la sintesi di una o più altre sostanze derivate da essa avvengono nello stesso sito, gestito da una o più persone giuridiche;

Sostanza intermedia isolata trasportata, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e che è trasportata tra altri siti o fornita ad altri siti;

Registrazione REACH di Intermedi:

SOSTANZA INTERMEDIA NON ISOLATA

Per l'uso di una sostanza come sostanza intermedia non isolata, non esistono obblighi ai sensi del Regolamento REACH (art.2, paragrafo 1, lettera C)

SOSTANZA INTERMEDIA ISOLATA / TRASPORTATA

I fabbricanti di sostanze intermedie isolate / trasportate in quantità pari o superiori a 1 tonn/anno devono presentare un fascicolo di registrazione a meno che la sostanza sia esente dalle disposizioni in materia di registrazione. I dichiaranti di sostanze intermedie isolate/ trasportate possono fornire informazioni di registrazione ridotte a norma rispettivamente dell'art. 17, paragrafo 2, e art. 18 paragrafo 4 se confermano che la sostanza è fabbricata e usata in condizioni rigidamente controllate.

Oltre ai dati disponibili sulle proprietà intrinseche della sostanza, il dichiarante deve fornire le seguenti informazioni:

  • Una breve descrizione generale dell'uso;
  • Dettagli delle misure di gestione del rischio applicate e raccomandate all'uso;
  • L'identità del fabbricante o dell'importatore;
  • L'identità della sostanza intermedia;
  • La classificazione della sostanza intermedia;

Secondo il REACH, due condizioni critiche devono essere soddisfatte per un intermediario isolato, isolati in loco o trasportati per beneficiare delle disposizioni ridotte contenute negli articoli 17 e 18 del REACH:

  • L'uso della sostanza deve corrispondere alla definizione di intermedio, come descritto all'articolo 3, punto 15, del regolamento REACH; e
  • La sostanza deve essere fabbricata e / o utilizzata in condizioni rigorosamente controllate (SCC).


Tenuto conto di queste condizioni, l'ECHA chiede ai dichiaranti di raccogliere e inviare un'ampia quantità di informazioni, tra cui:

  • una descrizione delle reazioni chimiche che si verificano
  • una descrizione di tutte le misure adottate per garantire le condizioni strettamente controllate in tutti i passaggi,
  • copia delle lettere inviate o ricevute da tutti gli utenti a valle che confermano di utilizzare la sostanza come intermedi negli SCC.

 

  • 01 Febbraio 2019

    Prodotto

    ECHA: Pubblicazione della decisione della Commissione relativa all’Autorizzazione all'uso di alcune sostanze

    Sulla Gazzetta Ufficiale dellìUE sono state pubblicate le decisioni di rilascio relative all'autorizzazione di alcune sostanze presenti nell'allegato XIV del REACH. Le autorizzazioni riguardano gli usi...

  • 01 Febbraio 2019

    Prodotto

    REACH: Aggiornamento REACH Korea

    Il K-Reach aggiornato è entrato in vigore il 1 gennaio 2019. Ci sono circa 7000 sostanze chimiche esistenti che saranno soggette a Registrazione K-Reach. Le aziende effettuare la registrazione congiunta...

  • 31 Gennaio 2019

    Ambiente Prodotto

    ECHA: Proposta di restrizione per microplastiche

    Il 30 gennaio 2019 ECHA ha reso disponibile sul proprio sito web il dossier, conforme all’allegato XV del Regolamento REACH, contenente la proposta di restrizione per le microplastiche intenzionalmente...

  • 31 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: E' stato pubblicato il report sulle restrizioni del D4, D5, D6

    L'ECHA ha pubblicato il report sulla restrizione del D4, D5, D6. D4, D5 e D6 sono stati identificati dal comitato degli Stati membri dell'ECHA come sostanze SVHC con proprietà PBT / vPvB. Le sostanze...

  • 31 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: Ha pubblicato il report sulla restrizione della formaldeide

    E' stato pubblicato il raport sulla restrizione della Formaldeide e sui cessori di formaldeide in miscele e articoli per i consumatori. La proposta è di limitare l'immissione sul mercato o l'uso di tutti...

  • 29 Gennaio 2019

    Prodotto

    GIOCATTOLI: Aggiornamento del Decreto Legislativo n° 54 del 2011

    Il Decreto Legislativo n° 54 dell’11 aprile 2011 sulla sicurezza dei giocattoli è stato modificato per recepire gli ultimi aggiornamenti delle seguenti direttive: Direttiva (UE) 2017/738 per quanto...

  • 21 Gennaio 2019

    Prodotto

    ADR: Aggiornamento sanzioni amministrative

    Il Ministero della Giustizia, insieme al Ministero dell’Economia e delle Finanze e al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha aggiornato con il Decreto 27 dicembre 2018 Aggiornamento Sanzioni...

  • 21 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: Ispezioni 2019

    Sul sito dell'ECHA è stato pubblicato un elenco delle ispezioni che verranno effettuate nel 2019. Tali ispezioni verranno effettuate in base al REACH-EN-FORCE-7 e si concentreranno su: obbligo per...

  • 21 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: Consultazione pubblica sul 14°ATP

    L'ECHA ha aperto una consultazione pubblica sul 14° ATP del CLP, che aggiorna la lista di sostanze con classificazione di legge (Allegato VI del CLP). La consultazione è aperta fino all' 8 febbraio 2019....

  • 21 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: Versione aggiornata della linea guida introduttiva al CLP

    l'ECHA ha pubblicato una versione aggiornata della linea guida introduttiva al CLP (versione 3.0). L'aggiornamento tiene conto delle modificheintrodotte dagli ultimi ATP (adattamenti al progresso tecnico...

  • 16 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: 6 nuove sostanze SVHC aggiunte alle sostanze candidate

    L' ECHA ha aggiunto cinque nuove sostanze all'elenco delle sostanze candidate a causa della loro pericolosità. La decisione di includere i quattro idrocarburi policiclici aromatici (IPA) è stata presa...

  • 14 Gennaio 2019

    Prodotto Laboratorio

    MATERIALI A CONTATTO CON ALIMENTI

      È stato pubblicato il 12° Adeguamento al progresso tecnico (ATP) del Regolamento 10/2011 riguardante i Materiali e gli Oggetti di Materia Plastica (PIM) destinati a venire a contatto con i prodotti...

  • 11 Gennaio 2019

    Prodotto

    ECHA: Proposte di restrizione per il N,N-dimethylformamide, cobalt sulphate, cobalt dinitrate, cobalt dichloride, cobalt carbonate, cobalt di(acetate)

    Sono state aperte due consultazioni pubbliche relative alle seguenti sostanze: N,N-dimethylformamide (CAS 68-12-2): sostanza tossica per la riproduzione, la proposta di restrizione riguarda la produzione...

  • 07 Gennaio 2019

    Ambiente

    Imballaggi, entro il 20 gennaio la dichiarazione al CONAI con i dati 2018

    Entro il prossimo 20 gennaio i produttori di imballaggi e gli importatori di merci imballate ("imballaggi pieni") o di imballaggi vuoti che inoltrano al CONAI dichiarazione del contributo ambientale...

  • 20 Dicembre 2018

    Ambiente

    AGGIORNAMENTO NORMATIVO: SISTRI, ABOLIZIONE ad inizio 2019

    Il 15 dicembre 2018 entra in vigore il DI 135/2018 (Semplificazioni) che stabilisce la soppressione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI), con decorrenza gennaio 2019.   Dal...

  • 20 Dicembre 2018

    Prodotto

    ECHA: Report del Enforcement project

    E' stato pubblicato sul sito dell'ECHA REACH-ENFORCE 5, il progetto relativo ai controlli sull'attuazione del Regolamento REACH. Le autorità di controllo di 29 paesi dell'UE e del SEE hanno condotto 898...

  • 19 Dicembre 2018

    Prodotto

    COSMETICO: Decreto Ministeriale relativo alle procedure di controllo del mercato interno dei prodotti cosmetici e sul censimento dei siti produttivi.

    È stato pubblicato il Decreto del Ministero della salute 27 settembre 2018 sulla GU n. 273 del 23 novembre 2018. Il Decreto è relativo alle procedure di controllo del mercato interno dei prodotti cosmetici...

  • 19 Dicembre 2018

    Prodotto

    REACH: Regolamento di esecuzione (UE) 2018/2005 che modifica la voce 51 dell'allegato XVII del REACH

    Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea è stato pubblicato il Regolamento (UE) 2018/2005 che modifica l’Allegato XVII del Regolamento REACH. Il Regolamento modifica la voce 51 dell'Allegato XVII...

  • 13 Dicembre 2018

    Prodotto

    NOTIFICA DI MISCELE PERICOLOSE: CATEGORIE DI PRODOTTO

    Con l'introduzione dell'allegato VIII del Regolamento CLP un importatore e un utilizzatore a valle di miscele pericolose classificate per i pericoli per la salute e per i pericoli fisici deve notificare...

  • 13 Dicembre 2018

    Prodotto

    REACH: Regolamento (UE) 2018/1881 che modifica gli allegati per ricomprendervi le nanoforme delle sostanze

    E' stato pubblicato il Regolamento (UE) 2018/1881 della Commissione che modifica il Regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione...