REACH in pillole

Il REACH – Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals – è il Regolamento europeo n. 1907/2006 che si applica a tutte le sostanze (tali o componenti di miscele o articoli) prodotte, importate o utilizzate in EU.
Il REACH è definito il “Regolamento della chimica” e non “delle aziende chimiche” poiché interessa svariati settori merceologici che utilizzano prodotti chimici, tra cui: tessile e abbigliamento, cuoio, legno e arredamento, carta e stampa, gomma e plastica, metalli e prodotti derivati, apparecchiature elettroniche, sistemi elettronici ed elettronica di consumo.
Inoltre il REACH riguarda anche chi ha attività di tipo commerciale, come gli importatori di sostanze, miscele o articoli e coinvolge anche i produttori e gli importatori di sostanze o miscele utilizzate in settori esclusi dal campo d’applicazione del Regolamento stesso (es. cosmetico, alimentare e farmaceutico).
 

I suoi principali obbiettivi sono
  • RACCOGLIERE DATI SULLE PROPRIETA’ E SUGLI USI DELLE SOSTANZA (NO DATA NO MARKET)

  • DIMOSTRARE L’USO E LA GESTIONE SICURA IN TUTTO IL CICLO DI VITA DELLA SOSTANZA

  • COMUNICARE USI SICURI LUNGO LA FILIERA

  • TROVARE SOSTITUTI / ALTERNATIVE PER LE SOSTANZE «HIGH CONCERN»

 
 
Gli elementi essenziali del REACH sono :
 
  • Registrazione: chi produce/importa una sostanza, in quantità > 1 t/a, ha l’obbligo di “registrarla” presso l’ Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche (ECHA) presentando un Dossier Tecnico.
  • Valutazione: le Autorità Competenti degli Stati Membri, sotto il coordinamento dell’Agenzia, valuteranno le informazioni fornite dall’Industria
  • Eventuale Autorizzazione e Restrizione all’uso di sostanze con particolari proprietà pericolose per la salute umana e/o per l’ambiente.
 
 
 
NORMATIVA / LINK UTILI