Contatta il settore Prodotto

MICROBIOLOGIA

CEPRA esegue analisi microbiologiche su cosmetici o materie prime:

  • Controlli microbiologici su materie prime e prodotti finiti
    • conta batterica totale, lieviti e muffe secondo metodi COSMETICS EUROPE, ISO (21149 e 16212) e Farmacopea Europea/USP;
    • agenti patogeni (Escherichia Coli, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus and Candida albicans) secondo metodi COLIPA, ISO (21150, 22717,22718, 18416) e Farmacopea Europea/USP
  • Challenge test : test di efficacia del sistema conservante secondo metodi COSMETICS EUROPE, Farmacopea Europea, FDA, ISO 11930, USP
  • Misura dell'attività dell'acqua

 

LIMITI

Per soddisfare i requisiti di sicurezza del regolamento europeo sui cosmetici (CE 1223/2009), i produttori e gli importatori devono valutare la qualità microbiologica delle materie prime, dei prodotti sfusi e della formulazione cosmetica finale.

Le linee guida individuano due categorie.

  • Categoria 1: prodotti specifici per bambini con età inferiore ai 3 anni, prodotti da usare nell’area oculare o su mucose.
  • Categoria 2: altri prodotti

Generalmente sono accettati i seguenti limiti.
- Categoria 1
Conta batterica totale: 10^2 cu /g o 10^2 cfu /mL
- Categoria 2
Conta batterica totale: 10^3 cu /g o 10^3 cfu /mL

Escherichia Coli, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus and Candida albicans sono considerati i principali agenti patogeni nei prodotti cosmetici.

Questi non devono essere rilevabili in 0,5 g o 0,5 mL di un prodotto di categoria 1 o in 0,1 g o 0,1 mL di un prodotto di Categoria 2.