ETICHETTATURA AMBIENTALE: IL MODELLO FRANCESE

Nel 2020 è stata pubblicata la legge francese n. 2020-105 (Loi AGEC) con l'obiettivo di combattere i rifiuti e promuovere l'economia circolare. Uno dei punti principali è quello di incoraggiare la produzione sostenibile, in particolare attraverso la diffusione dell'etichettatura ambientale (articolo 15) per incoraggiare le aziende a progettare in modo ecologico e, inoltre, fornire una guida semplice per i consumatori.

Lo scopo dell’etichettatura ambientale è quello, da una parte, di informare i consumatori sull'impatto ambientale dei prodotti o servizi che consumano, dall’altra, uno strumento di gestione per incoraggiare i produttori/distributori ad avviare e promuovere una produzione sostenibile.

Si tratta infatti di una classificazione di tipo A, B, C, D o E visualizzata sui prodotti, che viene calcolata sull'intero ciclo di vita del prodotto in base alle sue caratteristiche ambientali (presenza di materiale riciclato, uso di risorse rinnovabili, sostenibilità, riciclabilità e l'eventuale presenza di sostanze pericolose).

Dal punto di vista tecnico, è stato sviluppato un sistema che permette alle aziende di effettuare le valutazioni ambientali dei loro prodotti/servizi, basato su un database ed uno standard comune a tutte le categorie di prodotti, assicurando così la comparabilità dei dati.

Altre notizie

  • 25 Ottobre 2021

    Prodotto

    Regolamento europeo “Conflict Minerals”

    Il Regolamento (UE) 2017/821 (D.lgs n.13 del 2 febbraio) stabilisce l’obbligo di applicare il dovere di diligenza per gli importatori di minerali e metalli da zone di conflitto e ad alto rischio (i c.d....

  • 22 Ottobre 2021

    Prodotto

    DOGANE: RAFFORZAMENTO DEI CONTROLLI REACH E CLP

    A tutela dei consumatori, dei lavoratori e dell’ambiente, il 5 agosto 2021 il Ministero della salute e l’Agenzia delle accise, delle dogane e dei monopoli (di seguito ADM) hanno sottoscritto la convenzione...

  • 19 Ottobre 2021

    Igiene e Sicurezza

    Pubblicato il DPCM in merito ai controlli sul Green pass nei luoghi di lavoro

    Sulla GU del 14/10/2021 è stato pubblicato il DPCM del 12 ottobre 2021 (link), che modifica il precedente decreto del 17 giugno e contiene anche alcune novità in merito ai controlli sul Green pass. Sono...