Settori

Definizioni degli intermediari in base al regolamento REACH

Sostanza intermedia: una sostanza fabbricata, consumata o utilizzata per essere trasformata, mediante un processo chimico, in un'altra sostanza (in seguito denominata «sintesi»):

Sostanza intermedia non isolata:, una sostanza intermedia che durante la sintesi non è intenzionalmente rimossa (tranne che per il prelievo di campioni) dalle apparecchiature in cui la sintesi ha luogo. Tali apparecchiature comprendono il recipiente di reazione con i suoi accessori e le apparecchiature attraverso cui la o le sostanze passano durante un processo a flusso continuo o a lotti, nonché le tubazioni mediante cui la o le sostanze sono trasferite da un recipiente ad un altro in cui si produce la fase successiva della reazione; non comprendono invece il serbatoio o altri recipienti in cui la o le sostanze sono conservate dopo essere state fabbricate;

Sostanza intermedia isolata in sito, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e nel caso in cui la fabbricazione della sostanza intermedia e la sintesi di una o più altre sostanze derivate da essa avvengono nello stesso sito, gestito da una o più persone giuridiche;

Sostanza intermedia isolata trasportata, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e che è trasportata tra altri siti o fornita ad altri siti;

Registrazione REACH di Intermedi:

SOSTANZA INTERMEDIA NON ISOLATA

Per l'uso di una sostanza come sostanza intermedia non isolata, non esistono obblighi ai sensi del Regolamento REACH (art.2, paragrafo 1, lettera C)

SOSTANZA INTERMEDIA ISOLATA / TRASPORTATA

I fabbricanti di sostanze intermedie isolate / trasportate in quantità pari o superiori a 1 tonn/anno devono presentare un fascicolo di registrazione a meno che la sostanza sia esente dalle disposizioni in materia di registrazione. I dichiaranti di sostanze intermedie isolate/ trasportate possono fornire informazioni di registrazione ridotte a norma rispettivamente dell'art. 17, paragrafo 2, e art. 18 paragrafo 4 se confermano che la sostanza è fabbricata e usata in condizioni rigidamente controllate.

Oltre ai dati disponibili sulle proprietà intrinseche della sostanza, il dichiarante deve fornire le seguenti informazioni:

  • Una breve descrizione generale dell'uso;
  • Dettagli delle misure di gestione del rischio applicate e raccomandate all'uso;
  • L'identità del fabbricante o dell'importatore;
  • L'identità della sostanza intermedia;
  • La classificazione della sostanza intermedia;

Secondo il REACH, due condizioni critiche devono essere soddisfatte per un intermediario isolato, isolati in loco o trasportati per beneficiare delle disposizioni ridotte contenute negli articoli 17 e 18 del REACH:

  • L'uso della sostanza deve corrispondere alla definizione di intermedio, come descritto all'articolo 3, punto 15, del regolamento REACH; e
  • La sostanza deve essere fabbricata e / o utilizzata in condizioni rigorosamente controllate (SCC).


Tenuto conto di queste condizioni, l'ECHA chiede ai dichiaranti di raccogliere e inviare un'ampia quantità di informazioni, tra cui:

  • una descrizione delle reazioni chimiche che si verificano
  • una descrizione di tutte le misure adottate per garantire le condizioni strettamente controllate in tutti i passaggi,
  • copia delle lettere inviate o ricevute da tutti gli utenti a valle che confermano di utilizzare la sostanza come intermedi negli SCC.

 

  • 29 Ottobre 2020

    Igiene e Sicurezza

    Coronavirus: Aggiornamento definizione di contatto stretto

    Nella definizione di "contatto stretto", utile ai fini dell'eventuale applicazione della quarantena fiduciaria, all'ipotesi di persona che si è trovata in ambiente chiuso con un caso covid-19 sono state...

  • 28 Ottobre 2020

    Prodotto

    ECHA: CMR limitate nel settore tessile e delle calzature

    A partire dal 1° novembre 2020 è limitato l'uso di 33 sostanze CMR nell'abbigliamento, nei tessutti e nelle calzature. La restrizione introduce limiti di concentrazione massimi su queste sostanze per...

  • 26 Ottobre 2020

    Prodotto

    REACH: CSR completeness check posticipato

    Il controllo di completezza (completeness check) sulla relazione sulla sicurezza chimica (CSR), finora escluso dell'ambito del controllo di completezza e previsto inizialmente per Aprile 2020, è stato...

  • 14 Ottobre 2020

    Ambiente

    AUMENTO CONTRIBUTO CONAI IMBALLAGGI DI ACCIAIO, PLASTICA E VETRO

    CONAI ha deliberato l’aumento del Contributo ambientale per gli imballaggi in acciaio, plastica e vetro, a partire dall’1 gennaio 2021.   IMBALLAGGI ...

  • 09 Ottobre 2020

    Prodotto

    BIOCIDI: Nuova deroga all’Articolo 55 del Regolamento 528/2012 (BPR)

    Il Ministero della Salute ha pubblicato il Decreto dirigenziale che proroga di 6 mesi le autorizzazioni già concesse in deroga all’Articolo 55 del Regolamento Biocidi per disinfettanti mani e superfici....

  • 24 Settembre 2020

    Prodotto

    REACH: REGOLAMENTO (UE) 2020/1149 recante modifica dell’allegato XVII del REACH

    E’ stato pubblicato il Regolamento (UE) N° 2020/1149 che modifica l'Allegato XVII del Regolamento (CE) N° 1907/2006 (REACH). L'aggiornamento riguarda un divieto all'immissione sul mercato per i diisocianati...

  • 22 Settembre 2020

    Ambiente

    Modifiche legislative Emissioni in atmosfera

    ll 28 agosto 2020 è entrato in vigore il decreto legislativo 30 luglio 2020, n° 102 (Gazzetta Ufficiale n° 202 del 13/08/2020) recante disposizioni integrative e correzioni al quadro normativo degli...

  • 22 Settembre 2020

    Ambiente

    Novità del mondo dei rifiuti - recepimento pacchetto economica circolare

    La settimana scorsa sono state pubblicati su Gazzetta Ufficiale 4 Decreti Legislativi che vanno a recepire direttive comunitarie in materia di rifiuti e in particolare economia circolare dei rifiuti. I...

  • 16 Settembre 2020

    Prodotto

    CLP: Pubblicato il 15°ATP

    È stato pubblicato il 15°ATP Regolamento 2020/1182 che modifica l'Allegato VI del Regolamento CLP. L'Allegato VI del Regolamento CLP contiene un elenco di sostanze soggette a classificazione armonizzata,...

  • 19 Agosto 2020

    Prodotto

    ECHA: Proposta di aggiormaneto della classificazione armonizzata dell'etanolo

    La Grecia ha proposto una nuova classificazione armonizzata per l'etanolo CAS 64-17-5. La classificazione proposta è la seguente: Flam. Liq. 2, H225 Eye Irrit. 2, H319 Repr. 2, H361d Lact., H362 STOT...

  • 19 Agosto 2020

    Prodotto

    ECHA: Nuove decisioni della commissione di ricorso sulla sperimentazione su animali vertebrati su ingredienti cosmetici

    La commissione di ricorso dell'ECHA ha adottato due importanti decisioni che esaminano i collegamenti tra REACH e il regolamento sui cosmetici per quanto riguarda i requisiti per la sperimentazione sugli...

  • 13 Agosto 2020

    Prodotto

    ECHA: Diisocianati soggetti a restrizioni ai sensi del REACH

    I diisocianati non devono essere utilizzati da soli o come costituenti di altre sostanze o in miscele per usi industriali e professionali in concentrazioni superiori allo 0,1% in peso dopo il 24 agosto...

  • 13 Agosto 2020

    Prodotto

    CLP: 15° ATP

    La Commissione Europea ha pubblicato il 15 ° adeguamento al progresso tecnico (ATP) al Regolamento CLP. Modifica l'allegato VI del CLP, aggiungendo 37 nuove voci, rivedendo 21 voci ed eliminando due voci. Per...

  • 13 Agosto 2020

    Prodotto

    CLP: Sei paesi dell'UE accettano la notifica ai centri antiveleno tramite il portale dell'ECHA

    Sei Paesi accettano la notifica ai centri antiveleni tramite il portale di presentazione dell'ECHA. I Paesi sono Danimarca, Estonia, Germania, Lituania, Polonia e Slovenia. Entro gennaio 2021, la maggior...

  • 13 Agosto 2020

    Prodotto

    ECHA: Chiariti i termini per l'aggiornamento dei fascicoli di registrazione

    La Commissione europea ha chiarito il significato di "senza indebito ritardo" in un regolamento di attuazione, che ha ora ricevuto il voto favorevole di tutti gli Stati membri. Le società sono responsabili...

  • 06 Agosto 2020

    Prodotto

    Importanti novità su alcuni ingredienti cosmetici

    Nell’incontro del EU WG on Cosmetics del 25 giugno 2020 sono state approvate tre importanti novità per gli ingredienti cosmetici: 1- È stato autorizzato un nuovo filtro UV - methoxypropylamino cyclohexenylidene...

  • 06 Agosto 2020

    Prodotto

    REACH - prime indicazioni per la futura registrazione REACH dei polimeri

    E' stato pubblicato il report “Scientific and technical support for the development of criteria to identify and group polymers for Registration/Evaluation under REACH and their impact assessment”,...

  • 31 Luglio 2020

    Prodotto

    Proroga stato di emergenza epidemiologica da Covid-19

    Mercoledì 29 luglio 2020 il Consiglio dei Ministri si è riunito ed ha approvato un decreto legge che proroga la durata dello stato di emergenza da Covid -9 deliberata il 31 gennaio 2020. Lo stato di...

  • 28 Luglio 2020

    Prodotto

    Aggiunte 22 nuove sostanze pericolose al Regolamento PIC

    22 nuove sostanze sono state recentemente aggiunte al Regolamento PIC (Reg. UE n. 649/2012), che disciplina l'importazione e l'esportazione di talune sostanze chimiche pericolose. Per tali 22 sostanze...

  • 28 Luglio 2020

    Prodotto

    Variazione nella categorizzazione dei prodotti per le notifiche ai centri anti-veleni

    Il Sistema europeo di categorizzazione dei prodotti (EuPCS) è stato recentemente aggiornato. Le modifiche riguardano: - La suddivisione della categoria "Liquidi e miscele per sigarette elettroniche (PC-ELQ)"...