Settori

Definizioni degli intermediari in base al regolamento REACH

Sostanza intermedia: una sostanza fabbricata, consumata o utilizzata per essere trasformata, mediante un processo chimico, in un'altra sostanza (in seguito denominata «sintesi»):

Sostanza intermedia non isolata:, una sostanza intermedia che durante la sintesi non è intenzionalmente rimossa (tranne che per il prelievo di campioni) dalle apparecchiature in cui la sintesi ha luogo. Tali apparecchiature comprendono il recipiente di reazione con i suoi accessori e le apparecchiature attraverso cui la o le sostanze passano durante un processo a flusso continuo o a lotti, nonché le tubazioni mediante cui la o le sostanze sono trasferite da un recipiente ad un altro in cui si produce la fase successiva della reazione; non comprendono invece il serbatoio o altri recipienti in cui la o le sostanze sono conservate dopo essere state fabbricate;

Sostanza intermedia isolata in sito, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e nel caso in cui la fabbricazione della sostanza intermedia e la sintesi di una o più altre sostanze derivate da essa avvengono nello stesso sito, gestito da una o più persone giuridiche;

Sostanza intermedia isolata trasportata, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e che è trasportata tra altri siti o fornita ad altri siti;

Registrazione REACH di Intermedi:

SOSTANZA INTERMEDIA NON ISOLATA

Per l'uso di una sostanza come sostanza intermedia non isolata, non esistono obblighi ai sensi del Regolamento REACH (art.2, paragrafo 1, lettera C)

SOSTANZA INTERMEDIA ISOLATA / TRASPORTATA

I fabbricanti di sostanze intermedie isolate / trasportate in quantità pari o superiori a 1 tonn/anno devono presentare un fascicolo di registrazione a meno che la sostanza sia esente dalle disposizioni in materia di registrazione. I dichiaranti di sostanze intermedie isolate/ trasportate possono fornire informazioni di registrazione ridotte a norma rispettivamente dell'art. 17, paragrafo 2, e art. 18 paragrafo 4 se confermano che la sostanza è fabbricata e usata in condizioni rigidamente controllate.

Oltre ai dati disponibili sulle proprietà intrinseche della sostanza, il dichiarante deve fornire le seguenti informazioni:

  • Una breve descrizione generale dell'uso;
  • Dettagli delle misure di gestione del rischio applicate e raccomandate all'uso;
  • L'identità del fabbricante o dell'importatore;
  • L'identità della sostanza intermedia;
  • La classificazione della sostanza intermedia;

Secondo il REACH, due condizioni critiche devono essere soddisfatte per un intermediario isolato, isolati in loco o trasportati per beneficiare delle disposizioni ridotte contenute negli articoli 17 e 18 del REACH:

  • L'uso della sostanza deve corrispondere alla definizione di intermedio, come descritto all'articolo 3, punto 15, del regolamento REACH; e
  • La sostanza deve essere fabbricata e / o utilizzata in condizioni rigorosamente controllate (SCC).


Tenuto conto di queste condizioni, l'ECHA chiede ai dichiaranti di raccogliere e inviare un'ampia quantità di informazioni, tra cui:

  • una descrizione delle reazioni chimiche che si verificano
  • una descrizione di tutte le misure adottate per garantire le condizioni strettamente controllate in tutti i passaggi,
  • copia delle lettere inviate o ricevute da tutti gli utenti a valle che confermano di utilizzare la sostanza come intermedi negli SCC.

 

  • 20 Gennaio 2020

    Ambiente

    MUD 2020: confermate stesse modalità dell'anno 2020 scadenza 30 aprile

    Il Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare comunica che il modello di dichiarazione ambientale, allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 dicembre 2018,...

  • 17 Gennaio 2020

    Prodotto

    IL CBD NEI PRODOTTI COSMETICI

    Al giorno d’oggi, i prodotti a base di Cannabis sativa rappresentano un trend che sta spopolando negli ambiti più disparati, da quello alimentare a quello farmacologico. Per quanto riguarda il settore...

  • 17 Gennaio 2020

    Prodotto

    Trasporto aereo delle merci pericolose: 61a edizione del Regolamento IATA

    Dal 1° gennaio 2020 è entrata in vigore la 61a edizione del Regolamento sul trasporto aereo delle merci pericolose, edito da IATA - International Air Transport Association. Il Regolamento si basa sulle...

  • 17 Gennaio 2020

    Prodotto

    REACH CANDIDATE LIST AGGIORNAMENTO

    lL 16 gennaio 2020 è stata aggiornata la Candidate List. Sono state aggiunte 4 nuove sostanze e portandone il numero totale a 205. Le prime tre sostanze sono state inserite a causa della loro tossicità...

  • 15 Gennaio 2020

    Ambiente Prodotto

    Green Deal Europeo

    L’11 dicembre 2019, la Commissione europea ha pubblicato la comunicazione “The European Green Deal”, nella quale si indicano le priorità politiche e le azioni che la Commissione intende intraprendere...

  • 15 Gennaio 2020

    Prodotto

    REACH: completeness check dossier

    Da aprile 2020 l'ECHA estenderà il controllo di completezza (completeness check) anche alla relazione sulla sicurezza chimica (CSR). Finora il CSR era rimasto al di fuori dell'ambito del controllo di...

  • 13 Gennaio 2020

    Prodotto

    CALIFORNIA: NUOVE POLITICHE SULLA PLASTICA MONOUSO

    Lo scorso 9 ottobre 2019 è stato approvato dal governo californiano un atto per aggiungere il capitolo 6.1 alla parte 3, divisione 30, del Public Resources Code. L’atto vieta ad alcuni negozi di fornire...

  • 10 Gennaio 2020

    Prodotto

    CLP: Emendamento all'allegato VIII CLP

    E' stato pubblicato il Regolamento Delegato 2020/11 (emendamento all'Allegato VIII del CLP) Le novità riportate in questo emendamento sono le seguenti: la prima scadenza di notifica secondo l'allegato...

  • 07 Gennaio 2020

    Ambiente

    Gas serra: pubblicata la disciplina sanzionatoria

    Entreranno in vigore a decorrere dal 17 gennaio 2020 le sanzioni per le violazioni in materia di F-gas. è stato, infatti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Italiana del 2 gennaio 2020, n. 1 il tanto...

  • 01 Gennaio 2020

    Prodotto

    Plastic Tax

    È in vigore dal 1° gennaio 2020 la Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di Bilancio 2020), che istituisce l'imposta sui manufatti di plastica monouso (cd. MACSI) (commi 634-658) e l’imposta sul consumo...

  • 19 Dicembre 2019

    Igiene e Sicurezza

    Valori Limite di Esposizione

    Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L279 del 31 ottobre è stata pubblicata la Direttiva (UE) 2019/1831 contenente la 5° lista dei Valori Indicativi di Esposizione Professionale, che dovranno...

  • 19 Dicembre 2019

    Ambiente

    Codici a specchio e pericolosità dei rifiuti: la nuova sentenza della Cassazione

    La Cassazione è intervenuta sul controverso tema dei codici a specchio e della pericolosità dei rifiuti con la sentenza 21 novembre 2019, n. 42788, prima pronuncia dopo la decisione del marzo scorso...

  • 19 Dicembre 2019

    Ambiente

    CONAI: Aggiornamento liste CAC diversificato plastica

    CONAI ha reso disponibile una versione aggiornata delle liste degli imballaggi in plastica nelle 4 diverse fasce contributive, in vigore dal 1° gennaio 2020 Diversificazione del CAC per gli imballaggi...

  • 19 Dicembre 2019

    Prodotto

    CLP: Notifiche CAV e UFI posticipo scadenza

    La prima Revisione dell'Allegato VIII del CLP è stata adottata dalla Commissione il 29 ottobre e la pubblicazione in GUUE è prevista per fine dicembre 2019. NOVITA' Posticipo della data di applicazione...

  • 18 Dicembre 2019

    Prodotto

    GHS: Gli Stati del Golfo implementeranno il GHS

    Sei paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo (Bahrein, Kuwait, Oman, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Qatar) prevede di adottare il GHS entro la metà del prossimo anno. Una bozza della norma,...

  • 17 Dicembre 2019

    Prodotto

    REGOLAMENTO PIC: Aggiornamento Allegati I e V del Regolamento 649/2012

    E’ stato pubblicato il Regolamento Delegato (UE) 2019/1701 che modifica gli Allegati I e V del Regolamento PIC eliminando e inserendo alcune sostanze soggette agli obblighi previsti in caso di esportazione...

  • 17 Dicembre 2019

    Prodotto

    ECHA: mappa “dell’universo chimico”

    L’ECHA ha pubblicato la mappa “dell’universo chimico” che attua il piano di azione pubblicato a giugno e che include circa 21.000 sostanze che sono state registrate. Queste sostanze sono inserite...

  • 16 Dicembre 2019

    Prodotto

    ECHA: progetto pilota del Forum dell’ECHA sulle sostanze in articoli

    Il progetto pilota riguarda le sostanze contenute in articoli. Hanno partecipato 15 Stati membri, sono state ispezionate 405 società e sono stati controllati 682 articoli. Gli oggetti ispezionari sono...

  • 16 Dicembre 2019

    Prodotto

    GIOCATTOLI: Direttiva (UE) 2019/1922 sulla sicurezza dei giocattoli

    E' stata pubblicata la Direttiva (UE) 2019/1922 che modifica l'Allegato II per quanto riguarda l’alluminio. L’Allegato II della Direttiva giocattoli stabilisce “Requisiti particolari di sicurezza”...

  • 16 Dicembre 2019

    Prodotto

    GIOCATTOLI: Direttiva (UE) 2019/1929 sulla sicurezza dei giocattoli

    E' stata pubblicata la Direttiva (UE) 2019/1929 che modifica l’appendice C dell’Allegato II della Direttiva giocattoli alla luce delle prove disponibili e delle raccomandazioni del gruppo di esperti...