Settori

Definizioni degli intermediari in base al regolamento REACH

Sostanza intermedia: una sostanza fabbricata, consumata o utilizzata per essere trasformata, mediante un processo chimico, in un'altra sostanza (in seguito denominata «sintesi»):

Sostanza intermedia non isolata:, una sostanza intermedia che durante la sintesi non è intenzionalmente rimossa (tranne che per il prelievo di campioni) dalle apparecchiature in cui la sintesi ha luogo. Tali apparecchiature comprendono il recipiente di reazione con i suoi accessori e le apparecchiature attraverso cui la o le sostanze passano durante un processo a flusso continuo o a lotti, nonché le tubazioni mediante cui la o le sostanze sono trasferite da un recipiente ad un altro in cui si produce la fase successiva della reazione; non comprendono invece il serbatoio o altri recipienti in cui la o le sostanze sono conservate dopo essere state fabbricate;

Sostanza intermedia isolata in sito, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e nel caso in cui la fabbricazione della sostanza intermedia e la sintesi di una o più altre sostanze derivate da essa avvengono nello stesso sito, gestito da una o più persone giuridiche;

Sostanza intermedia isolata trasportata, una sostanza intermedia che non presenta le caratteristiche che definiscono una sostanza intermedia non isolata e che è trasportata tra altri siti o fornita ad altri siti;

Registrazione REACH di Intermedi:

SOSTANZA INTERMEDIA NON ISOLATA

Per l'uso di una sostanza come sostanza intermedia non isolata, non esistono obblighi ai sensi del Regolamento REACH (art.2, paragrafo 1, lettera C)

SOSTANZA INTERMEDIA ISOLATA / TRASPORTATA

I fabbricanti di sostanze intermedie isolate / trasportate in quantità pari o superiori a 1 tonn/anno devono presentare un fascicolo di registrazione a meno che la sostanza sia esente dalle disposizioni in materia di registrazione. I dichiaranti di sostanze intermedie isolate/ trasportate possono fornire informazioni di registrazione ridotte a norma rispettivamente dell'art. 17, paragrafo 2, e art. 18 paragrafo 4 se confermano che la sostanza è fabbricata e usata in condizioni rigidamente controllate.

Oltre ai dati disponibili sulle proprietà intrinseche della sostanza, il dichiarante deve fornire le seguenti informazioni:

  • Una breve descrizione generale dell'uso;
  • Dettagli delle misure di gestione del rischio applicate e raccomandate all'uso;
  • L'identità del fabbricante o dell'importatore;
  • L'identità della sostanza intermedia;
  • La classificazione della sostanza intermedia;

Secondo il REACH, due condizioni critiche devono essere soddisfatte per un intermediario isolato, isolati in loco o trasportati per beneficiare delle disposizioni ridotte contenute negli articoli 17 e 18 del REACH:

  • L'uso della sostanza deve corrispondere alla definizione di intermedio, come descritto all'articolo 3, punto 15, del regolamento REACH; e
  • La sostanza deve essere fabbricata e / o utilizzata in condizioni rigorosamente controllate (SCC).


Tenuto conto di queste condizioni, l'ECHA chiede ai dichiaranti di raccogliere e inviare un'ampia quantità di informazioni, tra cui:

  • una descrizione delle reazioni chimiche che si verificano
  • una descrizione di tutte le misure adottate per garantire le condizioni strettamente controllate in tutti i passaggi,
  • copia delle lettere inviate o ricevute da tutti gli utenti a valle che confermano di utilizzare la sostanza come intermedi negli SCC.

 

  • 20 Gennaio 2021

    Prodotto

    REACH: Elenco di sostanze SVHC aggiornato con due sostanze

    Le due sostanze sono utilizzate in prodotti, come inchiostri o toner e per produrre plastica e pneumatici in gomma. Sono stati aggiunti all'elenco dei candidati in quanto sono tossici per la riproduzione. Le...

  • 20 Gennaio 2021

    Prodotto

    REACH: pubblicato il Regolamento 2020/2081 che modifica l’Allegato XVII del Regolamento REACH

    È stato pubblicato il Regolamento 2020/2081 che introduce una nuova restrizione per quanto riguarda le sostanze contenute negli inchiostri per tatuaggi o trucco permanente. È stata aggiunta la voce 75...

  • 20 Gennaio 2021

    Prodotto

    REACH: pubblicato il Regolamento 2020/2096 che modifica l’Allegato XVII del Regolamento REACH

    E’ stato pubblicato il Regolamento 2020/2096(6) che modifica l’allegato XVII del REACH per quanto riguarda le sostanze cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione, i dispositivi medici disciplinati...

  • 11 Gennaio 2021

    Prodotto

    NOTIFICHE CAV: Panoramica delle decisioni degli Stati membri in in relazione all'attuazione dell'allegato VIII del CLP

    Diversi Paesi dell'UE non sono ancora pronti ad accettare la notifica ai centri antiveleni secondo il portale EU dell'ECHA. I Paesi sono: Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Grecia,...

  • 11 Gennaio 2021

    Ambiente Prodotto Igiene e Sicurezza

    SCIP DATABASE

    Dal 5 Gennaio è ufficialmente entrato in vigore l'obbligo del REACH di notifica allo SCIP DATABASE. E' necessario notificare gli ARTICOLI immessi sul mercato EU contengono una quantità di SVHC > 0,1%...

  • 05 Gennaio 2021

    Prodotto

    Etichettatura ambientale degli imballaggi

    Il Decreto milleproroghe 2021 del 31/12/2020 rimanda parzialmente al 31 dicembre 2021 gli obblighi previsti per l’etichettatura ambientale degli imballaggi. Nello specifico, si rimanda l’obbligo (LINK...

  • 04 Gennaio 2021

    Prodotto

    REACH: Allegato XVII restrizione per (3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluorooctyl)silanetriol and any of its mono-, di- or tri-O-(alkyl) derivatives

    Il (3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluoroottil) silanetriolo e uno qualsiasi dei suoi derivati ​​mono, di- o tri-O- (alchil) (TDFA) non può essere commercializzato dal 2 gennaio 2021 in una concentrazione...

  • 02 Gennaio 2021

    Ambiente

    PNEUMATICI FUORI USO (PFU): NUOVI OBBLIGHI DI GESTIONE E RACCOLTA

    Per arginare l’emergenza ambientale dovuta alla presenza sul territorio di quantità degli PFU superiori rispetto a quelle coperte dal contributo ambientale incassato per la gestione, il Ministero dell'Ambiente...

  • 23 Dicembre 2020

    Prodotto

    REACH: Regolamento 878/2020 tempistiche di applicazione per le nuove SDS

    Il 1° gennaio 2021 entra in vigore il Regolamento EU 878/2020 sulle SDS che modifica l'allegato II del Regolamento REACH. Tutte le SDS però redatte in conformità al Regolamento 830/2015 possono continuare...

  • 18 Dicembre 2020

    Prodotto

    Plastica monouso: regolamento etichettatura armonizzata

    Il 18 dicembre 2020 è stato pubblicato il Regolamento (UE) 2020/2151 recante le disposizioni relative alle specifiche di marcatura armonizzate per i prodotti di plastica monouso elencati nella parte D...

  • 30 Novembre 2020

    Prodotto

    REG 1682/2020: NUOVA MODIFICA AL REGOLAMENTO 1223/2009

    E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 13 novembre 2020 il Regolamento 1682/2020, che modifica l'Allegato III del Regolamento cosmetici. La modifica consiste nell'inserimento...

  • 30 Novembre 2020

    Prodotto

    REG 1683/2020: NUOVA MODIFICA AL REGOLAMENTO 1223/2009

    Il 13 novembre 2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il Regolamento 2020/1683, che modifica gli Allegati II e III del Regolamento cosmetici, introducendo divieti e restrizioni...

  • 30 Novembre 2020

    Prodotto

    REG 1684/2020: NUOVA MODIFICA AL REGOLAMENTO 1223/2009

    E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 13 novembre 2020 il Regolamento 2020/1684, che modifica l'Allegato VI del Regolamento cosmetici. La modifica prevede l'inserimento...

  • 19 Novembre 2020

    Prodotto

    ADR: Proroga scadenza controlli bombole

    L’Italia ha sottoscritto l’Accordo multilaterale M331 per derogare in ambito nazionale da alcune disposizioni del Regolamento ADR per il trasporto stradale di merci pericolose. Con la sottoscrizione...

  • 16 Novembre 2020

    Prodotto

    ECHA: REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2020/1677 modifica l'Allegato VIII del CLP

    E' stato pubblicato il Regolamento Delegato (UE) 2020/1677 che ha lo scopo di modificare l'allegato VIII del Regolamento CLP. Le modifiche sono state necessarie a causa delle diverse preoccupazioni espresse...

  • 16 Novembre 2020

    Prodotto

    ECHA: REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2020/1676 modifica l'art. 25 del Regolamento CLP

    E' stato pubblicato il Regolamento delegato (UE) 2020/1676 che modifica l'art. 25 del CLP al fine di inserire, per le pitture personalizzate per le quali non si effettua la notifica ai CAV e la creazione...

  • 16 Novembre 2020

    Prodotto

    Documento finale sui gel mani leave on a base idroalcolica

    Nella riunione dell’EU WG on cosmetics del 12 novembre è stato illustrato e approvato il documento finale - TECHNICAL DOCUMENT ON THE SCOPE OF APPLICATION OF THECOSMETICS REGULATION (EC) NO 1223/2009...

  • 12 Novembre 2020

    Prodotto

    ECHA: Controllo da parte delle autorità sull'obbligo di notificare le miscele ai centri antiveleno

    L'Enforcement Forum ha deciso che il progetto pilota del 2022 si concentrerà sulle notifiche ai centri antiveleni e gli obblighi delle aziende di notificare le miscele pericolose nei paesi in cui vengono...

  • 10 Novembre 2020

    Igiene e Sicurezza

    INAIL Sorveglianza sanitaria eccezionale: riattivato il servizio online

    A decorrere dal 5 novembre 2020 è di nuovo disponibile, per i datori di lavoro interessati, il servizio online per l’inoltro delle richieste di visita medica per Sorveglianza sanitaria eccezionale *. La...

  • 09 Novembre 2020

    Prodotto

    ADR: Accordo M329

    L’Italia ha recepito l’Accordo Multilaterale di Deroga M329 che sostituisce il precedente Accordo M287, scaduto in data 1 agosto 2020, e che introduce alcune deroghe sulla raccolta e il trasporto di...